Insicurezze

Superare le proprie insicurezze

0 Shares
0
0
0

Quando 4 anni fa sono partita, lasciando tutto, verso una nuova esperienza, ho ricevuto un sacco di complimenti ed esclamazioni di sorpresa da parte dei miei amici.

Grande Andrea! Che coraggio, sei bravissima! Io non so se ci riuscirei!

Beh che dire, non ho sempre creduto in quelle parole o meglio per la maggior parte delle volte non ci credevo per niente…

Tutti abbiamo delle insicurezze

Appena sono partita non credevo a queste parole di sorpresa perché era talmente sicura della mia decisione e della nuova vita in cui mi stavo buttando che non mi sembrava una scelta così coraggiosa.

Poi nel tempo ho cominciato a crederci sempre meno ma per altri motivi. Non mi sentivo brava, non mi sentivo coraggiosa e soprattutto non mi sentivo “grande”!

Tutto quello che sentivo ero una grande insicurezza che continuava a crescere dentro di me giorno dopo giorno, non credevo a nessuno e la mia sicurezza, anche nel lavoro, ha cominciato vacillare.

Sono una persona ambiziosa ed essere soddisfatta del mio lavoro e sentirmi realizzata, per me, è essenziale. Quando comincio a non avere quello che voglio tutto vacilla e mi chiudo in un guscio molto molto spesso, mi sembra che mi stia cadendo il mondo addosso.

Dopo la pandemia, per tante cose che sono successe, ho deciso di partire per la prima volta da sola e tra una giornata difficile e una facilissima ho iniziato a intraprendere un grandissimo lavoro di crescita personale.

Sed id errem vituperatoribus, te nullam scripta ornatus sea, mel ipsum aeterno aperiam ne. Ne eos choro volumus, est case deleniti epicurei ad, summo cetero mnesarchum duo te. Ex his autem lorem vocibus, eos an assum congue veniam movet adipisci his importantu do soluta vocent duo ad. Mei et quaeque veritus repudiandae, exeritus padi.

Come ho cominciato a superarle

Ho cominciato a chiedermi cosa volevo da me stessa, su cosa non dovevo più contare sugli altri e in cosa invece dove chiedere un aiuto e infine stavo davvero cominciando a chiedermi cosa volevo dalla mia vita, nel lavoro e non!

Beh, è in questo momento che tutte le mie insicurezze sono tornate a galla o ne ho scoperte di nuove. Ho sempre pensato di essere una persona forte, intraprendente e gentile con gli altri e in un attimo mi sentivo debole, senza iniziativa e stronza, qualcuno che non pensa mai agli altri o che non capiva davvero cosa le volevano dire.

Da lì ho capito che dovevo cambiare qualcosa e ho cominciato a pensare quale fosse la chiave per dare una svolta a quel momento di solitudine e debolezza. In pochissiamo tempo mi sono data una risposta: viaggiare, conoscere persone sempre nuove e donare tutta me stessa agli altri, mostrare le mie debolezze e non solo il lato da superwoman.

Devo però dire GRAZIE a me stessa per essere partita a novembre 2021 perché è proprio grazie a questi viaggi che sto capendo la persona che realmente voglio essere e quanto ho da dare agli altri.

C’è un segreto per superare le proprie debolezze? No, c’è solamente una cosa fare, affrontarle. Le debolezze sono come le paure, bisogna prenderle di petto e capire il modo migliore per farle diverntare un proprio punto di forza.

Io ci sto lavorando e presto potrei aiutarvi a capire come fare!

0 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like
Armonia

Vivere con ARMONIA!

In questi ultimi mesi sono tanti i progetti in cui ho deciso di impegnarmi, di alcuni vi ho già parlato altri invece li ho tenuti segreti, ho voluto godermeli e tenerli solo per me ancora per un po’.

L’autonomia di essere freelance

Proprio così a me la vita che sto vivendo ora sembrava impossibile fino a qualche anno fa. Vedevo i grandi imprenditori o chi riusciva a costruire un business personale come persone irraggiungibili, pensavo che io non avrei mai potuto essere come loro, li vedevo distanti da tutto quello che era il mio mondo.